Principale > Blog sul backup e sul ripristino > Che cos’è il backup NAS? Soluzioni software di backup NAS

Che cos’è il backup NAS? Soluzioni software di backup NAS

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(12 voti, media: 4,91 fuori da 5)
Loading...
Aggiornato 9th Dicembre 2022, Rob Morrison

Nel mondo digitale, i backup regolari sono un must assoluto e inevitabili. Non c’è niente di peggio che la perdita improvvisa di documenti, foto o video. I backup NAS le permettono di eseguire il backup dei dati utilizzando il cosiddetto metodo 3-2-1. Questo metodo consiste in tre copie diverse dei dati: due supporti interni e un backup esterno. Per ottenere il miglior backup possibile dei suoi dati, questo metodo può essere facilmente combinato con un software di backup.

Cosa si intende esattamente per Network Attached Storage (NAS), quali sono i vantaggi di questo tipo di backup dei dati e come eseguire il backup dei suoi dati con Bacula Enterprise, lo abbiamo riassunto per lei qui di seguito.

Che cos’è il backup NAS e che cosa significa backup dei dati NAS?

NAS (Network Attached Storage) è un sistema di archiviazione collegato alla rete. Un backup NAS richiede un dispositivo NAS, che è di fatto un piccolo computer, perché ha un alloggiamento, un processore, un sistema operativo e almeno un disco rigido. Il dispositivo viene collegato al suo router con un cavo di rete, rendendolo parte della sua rete. Attraverso i protocolli di trasferimento, il backup dei dati avviene in rete.

Il backup dei dati NAS non richiede un PC o un server specifico per eseguire il backup dei dati, in quanto può funzionare automaticamente grazie alla connessione di rete diretta.

Grazie al backup dei dati NAS, i backup possono essere eseguiti contemporaneamente da più dispositivi. Tutti i dati vengono sottoposti a backup centralizzato in rete. Il backup automatico garantisce che tutti i dati siano sempre memorizzati nel backup e quindi la probabilità di perdita dei dati è notevolmente ridotta.

Come fa il backup di un NAS?

Innanzitutto, un backup NAS serve a proteggere i dati. Ecco come fare:

  • Tutti i dati provenienti da diversi PC, smartphone e altri dispositivi possono essere sottoposti a backup con un backup dei dati NAS – indipendentemente da dove si trovino.
  • Il dispositivo NAS dispone di una porta USB aggiuntiva per eventuali estensioni o, ad esempio, per una stampante – quindi i documenti, ecc. possono essere stampati da tutti i dispositivi della rete.
  • L’accesso alla rete locale può essere controllato dall’amministratore. Naturalmente, è anche possibile assegnare i diritti a diversi dipendenti.
  • I dispositivi NAS possono essere utilizzati con una configurazione affidabile del disco rigido, in modo che, in caso di guasto, i dati vengano salvati su un disco rigido specchiato (ad esempio il mirroring RAID-1) e non vi sia alcun rischio di perdita dei dati.
  • I server NAS supportano i seguenti protocolli: SMB, AFP, CIFS, NFS.
  • Qualsiasi dispositivo all’interno della rete locale può accedere al server NAS.

Perché ha bisogno di un sistema NAS?

I sistemi NAS possono essere utilizzati per diversi tipi di backup dei dati. Ad esempio, per questi:

Archiviazione dati

L’archiviazione di rete è il sistema di backup ideale per le piccole imprese. Grazie ai 4 slot per dischi rigidi, è possibile eseguire il backup fino a 40 TB di dati diversi dall’intera rete con un backup NAS. Inoltre, è possibile automatizzare completamente il backup grazie ad un software di backup appropriato. Questo tipo di backup è estremamente facile da gestire.

Sistema di backup per aziende

Esistono sistemi NAS professionali per aziende e imprese, con un proprio server di posta elettronica. Una connessione VPN consente ai dipendenti di accedere in modo sicuro alla rete NAS interna, anche da casa. Questo è possibile, ad esempio, con un accesso FTP sicuro o con lo standard WebDAV.

I dipendenti possono anche sincronizzare le voci del calendario e i dati degli indirizzi, in modo che le informazioni importanti siano sempre a portata di mano di tutti.

I sistemi NAS possono essere utilizzati anche per la sorveglianza. Per farlo, basta collegare le telecamere di sorveglianza ai server NAS e installare il software appropriato. Per le aziende che desiderano implementare una soluzione di backup NAS, è consigliabile utilizzare un software di backup, come il software di backup Synology di Bacula.

Cloud

Il sistema NAS è solitamente collegato a un router e consente a tutti i membri della rete di accedervi sempre. Pertanto, i sistemi NAS sono perfetti anche come cloud privato, in quanto il backup dei dati NAS può essere effettuato tramite Internet. Questo tipo di backup è un’ottima alternativa ad altri cloud, come Google Drive o iCloud. Questa soluzione è utile per le aziende e anche per i privati.

Archivio multimediale

I dispositivi NAS non sono adatti solo per il backup di documenti e file, ma anche per l’archiviazione di diversi media. I filmati, le immagini, ecc. archiviati sono sempre disponibili per tutti i partecipanti alla rete e possono essere riprodotti su diversi dispositivi, come ad esempio una TV. A tal fine, il server UPnP AV deve essere attivato su una smart TV, in modo che la TV possa riconoscere il dispositivo NAS. In alternativa, i media possono essere riprodotti sui dispositivi direttamente collegati al sistema NAS tramite la rete.

Inoltre, i dispositivi NAS possono convertire alcuni contenuti in formati che possono essere riprodotti su un dispositivo ricevente. Ad esempio, i file MKV possono essere convertiti in MP4 se un dispositivo terminale può riprodurre solo MP4. La conversione avviene automaticamente. Poiché tutti i dispositivi della rete possono accedere al server NAS, un sistema NAS è ottimo come archivio multimediale per la famiglia o anche per le microimprese.

Interfacce del sistema NAS

Normalmente, un sistema di backup NAS fa parte direttamente della rete tramite Ethernet o TCP/IP. Il design intelligente dei dispositivi consente di utilizzare più interfacce contemporaneamente. Tuttavia, ciò richiede implementazioni NAS aggiuntive per consentire accessi multipli ai file.

Se un sistema NAS viene utilizzato solo per uso domestico, si può semplicemente personalizzare un’interfaccia web. A differenza dei sistemi SAN (storage area network), l’accesso ai server NAS avviene tramite i protocolli NFS, CIFS, HTTP, FTP o SMB.

Vantaggi e svantaggi del backup dei dati NAS

Il backup dei dati utilizzando un sistema NAS presenta molti vantaggi, ma anche alcune sfide:

Vantaggi

  • Veloce e facile. I sistemi NAS hanno una connessione veloce e sono una soluzione facile da usare per il backup dei dati.
  • Basso consumo energetico. La maggior parte dei server consuma poca energia anche se funziona quasi 24 ore al giorno. I dispositivi NAS consumano in genere da 10 a 20 watt.
  • Grandi volumi di dati. Grazie agli slot per dischi rigidi multipli, un dispositivo NAS può gestire volumi di dati più grandi.
  • Archiviazione centralizzata. Vaste quantità di dati del dispositivo possono essere archiviate in modo centralizzato e rese disponibili a tutti gli utenti della rete.
  • Sicurezza dei dati. Se il dispositivo è abilitato al RAID, la sicurezza è garantita.
  • Elevata velocità di trasferimento. I dispositivi NAS di alta qualità con LAN Gigabit hanno un’elevata velocità di trasmissione.

Svantaggi

  • Trasferimento dati lento. I sistemi NAS solitamente trasferiscono i dati più lentamente rispetto all’USB 3.0, a meno che non si disponga di un modello NAS con Gigabit LAN.
  • Trojan crittografico. Senza RAID 1 o RAID 6, un sistema NAS può essere vulnerabile ai crypto Trojan.
  • Necessità di soluzioni software di backup. I sistemi NAS necessitano di un software di backup per essere utilizzati al meglio, ad esempio il software di backup dei dati Synology di Bacula Enterprise è raccomandato in questo caso.

Protezione del backup del NAS

Non esiste il backup perfetto. Ma il principio del backup 3-2-1 ci si avvicina. Oltre al backup dei dati NAS, è consigliabile avere almeno un altro backup. Se un sistema NAS viene utilizzato come luogo di archiviazione e non come backup, è necessario creare un backup in ogni caso per evitare la perdita di dati.

Ci sono diverse opzioni in questo caso:

  • Backup con un altro sistema NAS: il backup dei dati può essere effettuato in modo semplice e veloce con un protocollo NAS qui.
  • Backup esterno, ad esempio un disco rigido USB: funziona in modo rapido e semplice, ma non automatico. Anche in questo caso non è possibile eseguire il backup di applicazioni o configurazioni del sistema.
  • Cloud: è la soluzione più flessibile, in quanto è richiesto poco spazio di archiviazione. I costi di acquisizione sono bassi e non è necessaria quasi nessuna manutenzione.
  • Backup su un file server: Richiede più spazio di archiviazione, rispetto a un sistema NAS. I protocolli supportati sono: WebDAV, HTTP, OpenStack, rsync e S3.

Soluzioni software di backup NAS di Bacula

Adatto al software di backup dei dati di Synology e di altri fornitori di NAS – Bacula Enterprise.

Il prodotto open-core Bacula Enterprise è progettato per soddisfare le esigenze di backup dei dati delle organizzazioni IT responsabili di infrastrutture basate su NAS (Synology e altri fornitori) che non possono permettersi un software di backup aggiuntivo di fascia alta a causa dei costi.

Il software di backup di Bacula Enterprise è composto da quattro elementi: Bacula Enterprise, il Recupero Bare Metal per Linux, lo strumento NDMP e l’Acceleratore per NetApp. La soluzione di backup può essere installata e personalizzata in un normale ambiente Bacula Enterprise in breve tempo.

Vantaggi

  • Il software di backup Bacula Enterprise è un software NAS standalone, all-in-one, per Synology, NDMP– e un programma per le funzioni NetApp.
  • I dati individuali possono essere comodamente ripristinati.
  • I dati vengono sottoposti a un backup affidabile, completo e incrementale sul suo dispositivo NAS.
  • Back-up rapido dell’immagine a livello di blocco del suo NetApp (SMTAPE).
  • Possibilità di ripristinare i dati dal suo server NAS.
  • Supporto di nastri e dischi rigidi classici.
  • Risparmio di spazio con la deduplicazione su un backup Synology esterno.
  • La compressione di Comm-line consente di risparmiare la larghezza di banda della rete, facilitando il backup sul cloud.
  • Il backup è automatico.
  • La crittografia tra gli elementi del sistema di backup e l’archiviazione NAS offre una migliore sicurezza.

Synology Cloud Backup

Con il software di backup Synology di Bacula Enterprise, può utilizzare i seguenti cloud:

  • Microsoft Azure
  • Amazon e S3
  • Google
  • Oracle

Il backup NAS con Bacula Enterprise è disponibile esclusivamente per le piattaforme Red Hat Enterprise Linux, ma è compatibile anche con diversi altri fornitori:

  • Hitachi BlueArc (Bacula Enterprise 6 e successivi)
  • NetApp con Data ONTAP 7.3 e versioni successive
  • EMC Celera (Bacula Enterprise 6 e versioni successive)

Conclusione

I backup USB classici proteggono dalla perdita di dati in caso di difetti hardware e di cancellazione accidentale. Sono la forma più semplice di backup dei suoi dati.
Con i backup in cloud e le app NAS, protegge ulteriormente i suoi dati dal furto e da altre eventualità, in quanto i dati sono archiviati presso terzi. Un backup in cloud è flessibile e offre una gamma più ampia di strumenti, ma copia più dati del necessario. Entrambe le opzioni sono necessarie per criptare i suoi dati.
Il backup su un server privato, fuori sede, è ottimale, ma raramente viene preso in considerazione dagli utenti privati perché sembra complicato e costoso.
Per ottenere il miglior backup possibile dei suoi dati, è consigliabile acquisire un certo know-how e decidere quale sia la soluzione migliore per lei privatamente sulla base di questo. Le aziende dovrebbero consultare un esperto.
In linea di principio, non può sbagliare con un backup criptato nel cloud, ma non è detto che sia la soluzione ottimale per lei o per la sua azienda.

Informazioni sull'autore
Rob Morrison
Rob Morrison è il direttore marketing di Bacula Systems. Ha iniziato la sua carriera nel marketing IT con Silicon Graphics in Svizzera, ottenendo ottimi risultati in vari ruoli di gestione del marketing per quasi 10 anni. Nei 10 anni successivi, Rob ha ricoperto anche diverse posizioni di gestione del marketing in JBoss, Red Hat e Pentaho, assicurando la crescita della quota di mercato di queste note aziende. Si è laureato all'Università di Plymouth e ha conseguito una laurea ad honorem in Digital Media and Communications e ha completato un programma di studi all'estero.
Lascia un commento

Il suo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *