Strumento di backup PostgreSQL di Bacula Systems.

Semplifica e velocizza il backup del database PostgreSQL. 

Questo strumento di backup PostgreSQL automatizzato rende il processo rapido e semplice, in quanto l’amministratore del backup del database PostgreSQL non deve imparare gli interni delle tecniche di backup e ripristino del DB o scrivere script complessi. Il software di backup PostgreSQL si occuperà automaticamente di eseguire il backup di informazioni essenziali come la configurazione, la definizione degli utenti o le tabelle. Lo strumento supporta le tecniche di backup e ripristino sia di tipo dump che Point In Time Recovery (PITR).

Scarica la prova gratuita

postgresql backup tool

I principali vantaggi dello strumento di backup di PostgreSQL

#
Eseguire il backup del database PostgreSQL utilizzando sia il dump che le tecniche di backup Point In Time Recovery (PITR)
#
In modalità Point In Time Recovery (PITR), lo strumento di backup PostgreSQL supporta il backup incrementale del database PostgreSQL e il backup differenziale del database PostgreSQL
#
Lo strumento esegue il backup automatico delle informazioni essenziali di PostgreSQL, come la configurazione, la definizione degli utenti o gli spazi tabellari

Il backup del DB PostgreSQL funziona con le versioni di Bacula Enterprise Edition 6.0.6 e successive. Questo strumento supporta il backup del database PostgreSQL di 8.x, 9.0.x e 9.1.x..

I pacchetti software di backup PostgreSQL sono disponibili per tutte le piattaforme Linux 32/64 bit:

Tipi di backup PostgreSQL

Esistono due metodi principali per eseguire il backup del database PostgreSQL con il nostro strumento: si tratta di istantanee a livello di filesystem (fisiche) o di dump SQL (logici).

Tipo fisico

I backup a livello di sistema (o backup fisici) sono essenzialmente delle istantanee di tutti i file del database. Ma non è così facile come potrebbe sembrare, perché i file all’interno di un database subiscono continue riscritture e modifiche. Il backup del database PostgreSQL riguarda due metodi chiave: la continuità nell’archiviazione e il ripristino point-in-time. Entrambi hanno lo scopo di completarsi a vicenda, per questo è importante sapere come funzionano.

Per motivi di coerenza, i backup devono avere un modo per sapere con certezza che il processo di backup sta copiando l’intero database o non sta cambiando nulla e sta lasciando il database così com’è. Ecco perché PostgreSQL dispone di una tecnologia di log write-ahead – i segmenti di log write-ahead (WAL) sono esattamente quelli di cui viene eseguito il backup durante il processo di archiviazione in corso. Le informazioni memorizzate in questi file consentono un recupero più semplice dopo un incidente e una migliore coerenza dei dati.

Non è raro che i database subiscano delle modifiche durante il processo di backup del filesystem, ma alcune di queste modifiche potrebbero danneggiare alcune parti del backup o renderlo irreparabile nel suo complesso. Per evitare tali conseguenze disastrose, PostgreSQL dispone di un’API di basso livello per il processo di backup fisico. Utilizzando “pg_start_backups()” e “pg_stop_backup()” rispettivamente prima e dopo il processo, si assicura che non vengano apportate modifiche pericolose al database durante il processo di backup. Allo stesso tempo, dovrà comunque generare tutti i segmenti WAL tra questi due comandi.

Il nome comune per l’istantanea a livello di filesystem come questa (e tutti i segmenti WAL necessari per ripristinarla) ha il nome di “backup di base”.

 

Tipo logico

Qualcosa di parzialmente diverso da un backup fisico è il dump SQL (o backup logico). Come suggerisce il nome, questo backup consiste nell’utilizzare i comandi di backup di PostgreSQL per creare la struttura di base del database e poi riempirlo di dati. Un dump SQL rappresenta in modo coerente uno stato di calma del database in qualsiasi momento (poiché il processo di ‘dumping’ è quasi identico a qualsiasi altra sessione del database).

Il processo si svolge in questo modo: il software esamina tutte le tabelle disponibili e recupera tutte le righe. Non è molto complicato, ma è abbastanza intelligente da rispettare l’ordine delle cose per ripristinare tutto come era stato eseguito il backup, con tutte le connessioni e simili.

Utilizzare i dump SQL significa che dovrà abituarsi a distribuire i dati di varie tabelle sulla linea temporale. Significa che una tabella può avere un orario A, mentre l’altra potrebbe essere fatta all’orario B. Questo è utile da tenere a mente nel caso in cui nel database ci siano regole di qualsiasi tipo su come le righe e le tabelle debbano interagire tra loro. 

Ulteriore aiuto sul nostro strumento di backup PostgreSQL:

  • Bacula Enterprise supporta molti sistemi operativi in cui è possibile eseguire DB PostgreSQL. Consulti i nostri software più frequenti Windows server backup e Linux backup.
  • Ha bisogno di un backup delle macchine virtuali per tutti gli hypervisor della sua infrastruttura? Dia un’occhiata al nostro backup della macchina virtuale.
  • Visualizza i migliori software di backup e ripristino di Bacula Enterprise Edition caratteristiche.