Principale > Blog sul backup e sul ripristino > Che cos’è il backup cloud aziendale? Soluzioni di backup cloud aziendale

Che cos’è il backup cloud aziendale? Soluzioni di backup cloud aziendale

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(12 voti, media: 4,81 fuori da 5)
Loading...
Aggiornato 2nd Dicembre 2022, Rob Morrison

Negli ultimi anni, purtroppo, ci sono state molte segnalazioni di aziende che hanno perso i dati, per una serie di motivi: dai crimini informatici ai disastri naturali. Non si tratta di uno sviluppo nuovo, ma la frequenza sta aumentando in modo esponenziale. La maggior parte delle aziende, se non tutte, lavora con una sorta di sistema di backup e ripristino, e il più delle volte questi sistemi sono efficaci quando arriva la necessità critica di ripristino.

Tuttavia, a volte potrebbero non essere sufficienti, soprattutto quando si tratta di disastri naturali che possono cancellare del tutto i dati dei server. In scenari come questo, le aziende possono trovarsi in una posizione più forte se dispongono di una soluzione di backup cloud aziendale, che consente loro di recuperare in modo sufficiente per evitare il disastro.

Per un privato, il backup nel cloud come servizio (BaaS) fornisce agli utenti l’accesso a un’infrastruttura condivisa – una struttura che viene utilizzata per archiviare e proteggere i backup, in questo caso. Le soluzioni di backup cloud aziendali, invece, sono leggermente diverse. Sebbene lo scopo principale (archiviazione dei dati) sia lo stesso, i backup cloud aziendali si occupano di grandi organizzazioni, spesso con un fatturato annuo di milioni di dollari.

Questo livello di clientela – con i suoi dati spesso mission critical – mette ulteriore pressione ai fornitori di backup cloud aziendali, affinché offrano la migliore esperienza possibile, sia in termini di prestazioni che di sicurezza. Inoltre, non è raro che i fornitori di backup più grandi offrano anche IaaS – Infrastructure-as-a-Service. Un buon esempio di questo tipo di servizio è AWS – Amazon Web Services, che comprende diverse parti e non tutte riguardano strettamente i backup nel cloud.

Inoltre, è quasi un requisito per un servizio di backup aziendale essere flessibile e scalabile per soddisfare le richieste del cliente – questa funzione di una soluzione di backup nel cloud si chiama elasticità, ed è estremamente importante poiché i volumi di consumo totale di dati delle organizzazioni tendono a cambiare più volte al giorno, rendendo estremamente difficile per una soluzione non elastica tenere il passo.

Ragioni per utilizzare i backup cloud aziendali

Sebbene i vantaggi e i benefici delle soluzioni di backup cloud aziendale siano numerosi, alcuni di essi sono molto più importanti di altri. Ecco perché abbiamo elencato 7 motivi principali per cui può essere un’ottima idea utilizzare il backup nel cloud in un elenco qui sotto:

  • Affidabilità

L’utilizzo dei servizi di backup nel cloud nel suo complesso significa che gli utenti hanno sempre accesso ai loro dati, purché dispongano di una connessione a Internet. Si tratta di un netto contrasto con alcuni dei metodi più classici di archiviazione dei dati, che potrebbero non essere disponibili al di fuori dei normali orari di ufficio.

Il numero di capacità e caratteristiche dei backup nel cloud offre un’ottima alternativa per l’archiviazione di backup, quasi insensibile alla maggior parte dei disastri tradizionali – poiché i server nel cloud tendono a disporre di vari piani di emergenza nel caso in cui si verifichi un guasto, e i server stessi sono spesso situati in aree geograficamente diverse, annullando praticamente le possibilità che vengano colpiti tutti insieme.

Quando si parla di disaster recovery, ci sono due approcci principali su cui si basa la maggior parte delle soluzioni: RTO e RPO, rispettivamente Recovery Time Objective e Recovery Point Objective. L’RTO e l’RPO sono in genere molto diversi tra loro e vengono utilizzati anche in settori diversi.

L’RTO rappresenta la quantità massima di tempo in cui il sistema può rimanere inattivo prima di subire perdite massicce. L’RPO, invece, rappresenta la quantità di dati che possono essere potenzialmente persi prima che l’intera azienda subisca perdite irreparabili. Gli RTO riguardano soprattutto vari servizi live che lavorano regolarmente con i clienti via Internet, mentre gli RPO riguardano soprattutto vari servizi bancari e altri settori simili che richiedono costantemente la Continuità dei Dati per funzionare come previsto.

  • Scalabilità

Come abbiamo già detto, la scalabilità, o elasticità, è estremamente importante per i backup in cloud, poiché non tutte le previsioni si avverano, soprattutto quando si tratta di dimensioni aziendali. Ecco perché i centri dati devono essere flessibili e stare al passo con le esigenze dei clienti, in modo che possano far crescere le loro aziende senza il timore di superare le capacità della loro soluzione di backup in-the-cloud.

  • Protezione dei dati

Il fatto che i suoi dati si trovino nel cloud non significa che siano immuni da tutti i pericoli – pertanto, i fornitori di backup cloud aziendali offrono protocolli di archiviazione multipli per garantire che i suoi dati rimangano il più sicuri possibile. Ciò comprende l’archiviazione dei suoi dati utilizzando più server, cluster, dischi e così via – in modo che non ci sia un solo punto di contatto con i dati.

Inoltre, tutti i file system di solito hanno la capacità di verificare l’integrità del contenuto tramite algoritmi di checksum – confrontando i valori dei blocchi di dati con hash e lo stato attuale del contenuto. Se il contenuto attuale è danneggiato in qualche modo, teoricamente non verrà ripristinato fino a quando non sarà stato risolto, in modo che il cliente non abbia dati danneggiati nel suo sistema direttamente dopo il completamento del processo di ripristino.

  • Flessibilità di pagamento

Dal momento che uno dei maggiori punti di forza dei backup in cloud è la flessibilità, non è esattamente sorprendente che questo permetta una maggiore flessibilità in termini di pagamenti per le aziende. Non solo le aziende utenti finali possono adattare i loro piani di archiviazione e le loro limitazioni in base alle loro mutevoli esigenze – c’è anche il fatto che queste soluzioni hanno spesso periodi di pagamento più brevi (su base mensile, ad esempio), in modo che un’azienda possa cambiare piano quando vuole, creando una flessibilità finanziaria molto migliore rispetto alla maggior parte dei metodi tradizionali.

  • Gestione dei dati

Un altro vantaggio utile di un sistema di backup cloud aziendale è la possibilità di gestire l’intera parte cloud della sua infrastruttura di backup da un unico luogo. Si tratta di un’ottima opzione per tutti i tipi di amministratori, che possono così dedicare più tempo alle attività importanti ed evitare di dover svolgere a mano molte attività di gestione banali.

  • Sicurezza dei dati

Anche le preoccupazioni sulla sicurezza sono molto valide quando si tratta di utilizzare i backup nel cloud, poiché nessun tipo di backup è completamente impermeabile a ogni possibile tipo di attacco. I fornitori di backup cloud aziendali ne sono consapevoli e possono offrire molteplici misure e pratiche di sicurezza per proteggere i suoi dati sia a riposo che in transito.

Alcuni dei metodi più popolari per proteggere i dati sono la replica dei dati e la crittografia, ma non sono gli unici: molte soluzioni offrono i propri metodi di protezione dei dati, come l’AWS GDPR DPA di Amazon (una strategia di protezione dei dati conforme al GDPR).

  • Monitoraggio e reporting

Il monitoraggio automatico e il reporting sono di vitale importanza per qualsiasi grande azienda, per vedere l’utilizzo dei dati, l’attività, la salute del dispositivo e molti altri parametri all’interno di un unico sistema. Inoltre, la maggior parte dei fornitori di cloud aziendale offre anche avvisi automatici per le situazioni negative, assicurando di non perdere alcun problema che possa potenzialmente influire sulla sua attività.

Scegliere una soluzione di backup cloud aziendale

Questo è un argomento che si ricollega a molti dei punti precedentemente menzionati, ma è comunque importante discuterne poiché il mercato del backup cloud aziendale nel suo complesso è vasto e vario, e spesso è difficile scegliere un’unica soluzione definitiva per la sua azienda. Ecco alcuni fattori che dovrebbe tenere a mente quando sceglie una soluzione di backup nel cloud:

  • Valutare le sue capacità di larghezza di banda. A seconda del modo in cui il suo futuro fornitore di backup nel cloud gestisce i backup, potrebbe essere necessario disporre di una larghezza di banda molto più ampia per lavorare con esso in primo luogo – ecco perché la valutazione della larghezza di banda è così importante. Inoltre, alcune soluzioni offrono backup incrementali continui, il che significa eseguire il backup solo dei file che sono stati modificati rispetto all’ultimo backup: anche questo è in grado di ridurre notevolmente i requisiti di larghezza di banda.
  • Rapporti e avvisi. Come abbiamo accennato in precedenza, gli avvisi automatici e i rapporti periodici sono progettati in parte per ridurre il carico di lavoro dei suoi amministratori e, in generale, per dare pace alla maggior parte delle sue preoccupazioni sulla sicurezza dei dati. E se riceve regolarmente dei rapporti sulle condizioni dei suoi dati nel cloud – questo stato può essere prolungato, poiché riceverà una prova effettiva dei suoi dati che si trovano in un luogo fuori sede e lontano dal pericolo immediato.
  • Consideri i suoi RPO, RTO e altri parametri. Capire cosa si aspetta di ricevere da un servizio di backup nel cloud è un ottimo punto di partenza per questo processo. In questo modo, potrà capire se preferisce l’approccio RPO o RTO, o quali sono le caratteristiche che la sua azienda deve avere (che si tratti di versioning, disaster recovery e così via). Questo tipo di considerazione iniziale può aiutarla a trovare il fornitore più adatto nel lungo elenco di soluzioni di backup cloud aziendale disponibili.
  • Assicurarsi di poter coprire tutti i tipi di dispositivi di archiviazione dati. Nel mondo moderno, le organizzazioni possono avere i loro dati archiviati su una moltitudine di dispositivi diversi, da smartphone e laptop a database proprietari, server SQL, dispositivi NAS e altro ancora. Più dispositivi è in grado di fornire la sua futura soluzione di backup cloud aziendale, meno dovrà pagare un extra per eseguire il backup della totalità delle sue informazioni su diversi dispositivi.
  • Assistenza al cliente. Avere una soluzione di backup cloud aziendale dedicata significa già aspettarsi una partnership a lungo termine con un’azienda che lavora nel suo interesse, e non contro di esso. Ecco perché un’assistenza clienti adeguata e qualificata è solitamente un requisito. In un’azienda di livello aziendale, si aspetta che qualsiasi problema con i fornitori di servizi venga risolto nel modo più rapido e semplice possibile. Ma questo non può essere fatto senza avere accesso ad un’assistenza clienti dedicata, sempre pronta ad aiutare i suoi clienti.

Come estensione di quanto abbiamo detto in precedenza, le soluzioni di backup cloud aziendali sono entità complesse e devono contribuire alla sua strategia di backup nel suo complesso. Ecco perché dovrebbe anche considerare ciò che il suo futuro sistema di backup nel cloud può fare in termini di “regola del 3-2-1”.

Una delle raccomandazioni più comuni per i backup nel loro complesso è quella di avere almeno tre copie dei suoi dati, di cui due conservate utilizzando diversi tipi di storage e almeno una copia conservata in una sorta di posizione remota.

Non è raro che i backup cloud aziendali facciano parte di una piattaforma di backup più grande e complessa, nel qual caso potrebbe prendere in considerazione l’implementazione della “regola del 3-2-1” utilizzando un’unica piattaforma e non diverse soluzioni separate.

10 migliori fornitori di backup cloud aziendale

Oltre a discutere i vantaggi, i benefici e le caratteristiche generali di un buon sistema di backup cloud aziendale, esamineremo nello specifico alcuni dei migliori presenti sul mercato al momento. Vale la pena notare che un backup cloud aziendale in questo caso non deve necessariamente disporre di server cloud propri – molte soluzioni funzionano come complesse piattaforme multifunzionali che offrono l’integrazione con fornitori di storage cloud ed eseguono operazioni di backup e ripristino per i loro clienti utilizzando queste integrazioni.

Di conseguenza, ecco la nostra opinione (senza ordine di preferenza) sulle 10 migliori soluzioni di backup cloud aziendale:

Rubrik

rubrik landing page

Rubrik è il nostro primo esempio di piattaforma di gestione dei dati completa che offre anche il backup nel cloud come una delle sue caratteristiche. In realtà ha anche una soluzione separata per questo, chiamata Rubrik Cloud Data Management, che può archiviare i dati, fornire analisi, segnalare problemi di conformità e così via. Per quanto riguarda il provider cloud stesso, Rubrik supporta e può integrarsi con la maggior parte dei provider/ambienti di archiviazione cloud più importanti, come Azure, Oracle, AWS, Google Cloud, ecc.

Acronis

acronis landing page

Acronis è una soluzione molto conosciuta. Può funzionare sia per i privati che per le aziende, e in realtà ha due varianti del suo servizio di backup nel suo complesso: Acronis Backup per i privati e le aziende, e Acronis Backup Cloud per i service provider. Può funzionare con una pletora di luoghi di archiviazione dei dati diversi, offre ai suoi clienti vaste funzionalità di sicurezza, oltre a tempi di implementazione rapidi, un’interfaccia facile da usare e ulteriori funzionalità di gestione dei dati aziendali.

Veritas

veritas landing page

Veritas offre diversi servizi all’interno della propria piattaforma unificata, che coprono i backup nel cloud, i backup delle macchine virtuali, il backup-as-a-service e altro ancora. È anche abbastanza facile da gestire, aiuta molto a soddisfare le normative di conformità e vanta partnership con una lunga lista di importanti giganti tecnologici, come Google, Amazon, Microsoft, IBM e altri. Per quanto riguarda la clientela, la qualità dei servizi offerti da Veritas è confermata da diverse banche, organizzazioni sanitarie, istituzioni finanziarie e altre strutture che hanno utilizzato Veritas in passato o lo utilizzano tuttora.

Commvault

commvault landing page

Commvault è una soluzione popolare che combina due caratteristiche importanti in un’unica soluzione: la gestione e la protezione dei dati. Non solo è in grado di funzionare come soluzione completa di backup e ripristino, ma può anche offrire Commvault Software as a Service in tre varianti: per O365, per AWS e per gli endpoint. È anche molto conosciuta nel campo della gestione dei dati nel suo complesso, è estremamente veloce e dispone di un ampio ecosistema attraverso varie partnership.

Veeam

veeam landing page

Quando si tratta di gestione dei dati nel cloud, Veeam è un’altra scelta molto popolare. Si tratta di una vasta piattaforma di backup online che può funzionare sia come soluzione separata di backup e ripristino (Veeam Backup and Replication), sia come piattaforma di massa che offre monitoraggio, mitigazione dei rischi, disaster recovery, informazioni analitiche e così via. Funziona con la maggior parte degli ambienti di storage, siano essi cloud, virtuali o fisici, ed è anche relativamente facile da usare. I suoi principali punti di forza, tuttavia, riguardano il backup degli hypervisor VMware.

Dell EMC

dell emc landing page

Nata dalla fusione di successo tra Dell ed EMC, Dell EMC è un gigante della protezione dei dati che offre vaste capacità di gestione dei dati alle aziende di tutte le dimensioni. Può lavorare con implementazioni multi-cloud e supporta anche sistemi ibridi, e la sua integrazione con VMware offre anche una profonda funzionalità in termini di backup di ambienti virtuali. Ci sono anche molte altre funzioni utili, come la deduplicazione dei dati, la gestione centralizzata, l’automazione estesa, ecc.

Arcserve

arcserve landing page

Come soluzione attiva da oltre quarant’anni, Arcserve è ancora un attore importante del mercato, che offre soluzioni di backup sia per il cloud che per le implementazioni on-premise. Non lavora affatto con i singoli clienti, e alcuni sostengono che questo sia il suo più grande vantaggio: non si risparmia nulla nel supportare le grandi imprese e nel fornire un servizio di backup cloud di alto livello. Vengono offerti anche diversi servizi cloud, come UDP Cloud Archiving, UDP Cloud Direct e UDP Cloud Hybrid.

Bacula Enterprise

bacula enterprise landing page

Bacula Enterprise è una piattaforma di backup e ripristino multifunzionale che offre una gamma particolarmente ampia di funzionalità ed estensioni, una delle quali è la capacità di integrarsi in modo nativo con molti servizi di backup cloud diversi a livello aziendale. Gli esclusivi strumenti di gestione del cloud di Bacula Enterprise si integrano con un’abbondanza di diversi fornitori di storage cloud, tra cui Azure e S3, Oracle e Google Cloud. Può anche funzionare con diversi sistemi operativi, quasi tutte le piattaforme di storage e offre quasi tutte le funzionalità preesistenti di Bacula per i dati basati sul cloud, tra cui la deduplicazione, la crittografia avanzata e la protezione da ransomware. In particolare, ha un’architettura particolarmente sicura che viene utilizzata da molte organizzazioni occidentali mission-critical, come agenzie governative, militari e della difesa, MSP, ISV, HPC e altri ambienti esigenti. Una delle altre qualità interessanti di Bacula è che la sua struttura di licenze non è legata al volume dei dati.

Cohesity

cohesity landing page

La soluzione DataPlatform di Cohesity è una soluzione completa di gestione dei dati che offre protezione dei dati, backup e ripristino dei dati, gestione dei dati e altre funzioni. È stata costruita appositamente per favorire le grandi aziende che hanno dati distribuiti su più tipi di dispositivi di archiviazione, che può aiutare a gestire con la sua interfaccia facile da usare, che ha anche una propria app per smartphone. L’elenco delle sue funzioni comprende l’automazione, il ripristino granulare, la gestione dei dati, ecc.

IBM Cloud

ibm cloud landing page

IBM è uno dei maggiori fornitori di cloud storage pubblico e dispone di centri dati in tutto il mondo. È un marchio molto ´maturo´ di per sé, e dispone anche del proprio servizio IBM Cloud Backup, in modo da poter eseguire i suoi backup nel cloud senza bisogno di un’altra soluzione di backup. È in grado di automatizzare molte operazioni diverse, offre un’ampia personalizzazione tramite l’interfaccia utente basata sul web e dispone di molte funzionalità precedentemente menzionate, come il ripristino point in time e il ripristino granulare, per citarne alcune.

Conclusione

Il mercato del backup cloud aziendale è ricco di soluzioni complete per diverse esigenze e casi d’uso. Anche il prezzo è una considerazione importante al momento della scelta, sebbene non sia stato trattato qui in dettaglio. La scelta di un’unica soluzione tra tutti i prodotti disponibili sul mercato potrebbe sembrare inizialmente travolgente, ma ci auguriamo che questo articolo le sia stato utile per capire quale di queste soluzioni di backup cloud aziendale possa essere vantaggiosa per la sua azienda.

Informazioni sull'autore
Rob Morrison
Rob Morrison è il direttore marketing di Bacula Systems. Ha iniziato la sua carriera nel marketing IT con Silicon Graphics in Svizzera, ottenendo ottimi risultati in vari ruoli di gestione del marketing per quasi 10 anni. Nei 10 anni successivi, Rob ha ricoperto anche diverse posizioni di gestione del marketing in JBoss, Red Hat e Pentaho, assicurando la crescita della quota di mercato di queste note aziende. Si è laureato all'Università di Plymouth e ha conseguito una laurea ad honorem in Digital Media and Communications e ha completato un programma di studi all'estero.
Lascia un commento

Il suo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *